Giorno: 4 agosto 2017

La moda del Fenicottero Rosa

Postato il

La moda del fenicottero rosaQuest’anno, ancor più dell’anno scorso sono tutte innamorare del Pink Flamingo, il fenicottero rosa, ormai cotta estiva di tutte le donne. Ma come mai tutte impazziscono per i fenicotteri?

Ad ora sono 1.942.948 i post Instagram con l’hashtag #flamingo e si passa dal mega gonfiabile usato in mare o in piscina a maglie e stampe a tema.

Sicuramente si tratta di una tendenza ben portata avanti dalla moda con supporto delle influenzer di Instagram e Youtube ma che significato c’è dietro questa moda?

Il Fenicottero rappresenta l’armonia di 4 elementi naturali: aria, acqua, fuoco e terra e tradizionalmente significa amore, sensibilità, indipendenza, positività, fascino, eleganza, l’equilibrio, rinascita,  sincerità e altruismo.

E’ presente nella cultura egizia come animale sacro a Ra, il dio del Sole. Nell’Induismo, invece, è colui che conosce i mondi della luce. E molte altre culture hanno fatto del fenicottero il simbolo di equilibrio ed armonia.

Questo aspetto tradizionale si unisce quindi al rosa da sempre nel mondo occidentale assimilato al genere femminile.

Questa unione può quindi dare voce ad un nuovo senso di femminilità, seppur solo per una “cotta” estiva, in cui l’indipendenza e la libertà dei corpi si unisce all’eleganza ed alla positività.

Si tratta quindi di una rivoluzione giocosa:  un riappropriarsi del rosa, riappropriarsi della libertà e della stravaganza e farla propria! 

Quello di oggi è un’articolo un po’ più frivolo che tenta di riflettere sulle mode e sulle passioni e su come le donne stiano cambiando, consapevolmente o meno anche a suon di #hashtag!

Quindi condividi anche su facebook l’articolo frivolo di oggi! Clicca sull’immagine e regalami un Mi Piace!

 

Flamingo- la vera cotta estiva

P.S. Lo sapevate che i fenicotteri sono rosa poiché mangiano una speciale alga chiamata Artemia salina? (Fonte: Focus)

A presto!

COPYRIGHTS Tutti i diritti sul testo e sulle immagini sono riservati e di proprietà dell’autore.

Scritto da Roberta Autore